Porto Cervo Wine&Food Festival 2017

Eccomi pronta per l’evento che apre la stagione in Costa Smeralda. Il Porto Cervo Wine&Food Festival.
Una rassegna enogastronomica che da nove anni rappresenta un appuntamento fisso per gli amanti della cucina, del buon vino e della splendida cornice Gallurese, vestita a festa per questa occasione.
Come lo scorso anno, la formula prevede la partecipazione di cantine e aziende produttrici food nei medesimi spazi, un connubio che accontenta tutti i sensi e permette di gustare il meglio che le realtà locali e nazionali offrono.
Ho avuto la possibilità di degustare diverse etichette, almeno nei limiti della mia coscienza etilica, non spiccatissima. Devo dire che oltre alle classiche bollicine, immancabili a Porto Cervo, diversi vitigni autoctoni mi hanno colpito. Il Carignano della cantina Mesa, il Monica di Mora&Memo, ai quali porgo i migliori auguri per lo splendido bimbo in arrivo e il Bovale di Su Entu, premiato alla manifestazione con il riconosimento “Best Red WIne”.
In un festival sempre più femminile, una nota dovuta al Chianti di Ruffino, magistralmente presentato da Anna e l’immancabile passaggio dalla bellissima signora Bersano, che ogni anno spicca su tutti per quell’elegantissima simpatia che mi regala ad ogni incontro.
E dopo tanti assaggi, un giro tra le offerte del food è più che doveroso. Anche qui la selezione è, perdonate il gioco di parole, nutrita di perle di incredibile prestigio. I dolci dell’azienda Peano, il sapore sardo verace dell’azienda Montelinas e, per finire, la classe delicata del caviale di Agroittica hanno festeggiato con le mie papille gustative fino a tarda sera, momento in cui mi sono concessa la piacevole brezza del primo shopping della stagione.

Porto Cervo Lifestyle Wine&Food Festival 2017